Descrizione Generale

Grandiosa e imponente si in­nalza l’aspra roccia, sulla cui cima è arrampicato il Monastero della Santa Trinità. Il pellegrino e visita­tore, stanco dalla difficile discesa nella valle e dalla salita, in seguito, sulla roccia, viene ricompensato abbondantemente dalla vista ma­gnifica che offrono le terrazze del monastero. A sud, sulle falde del­la roccia, si distende la città di Ka­lambaka, con il fiume Peneo disteso noncurante nella sua riva e le mas­se montuose di Pindo e di Koziaka in fondo. A ovest è visibile il Monastero di Varlaam e un po’ più in là quello del Grande Meteoro. A est, e molto vicino, è situato il Monastero di Santo Stefano.

All’inizio, la salita sulla roccia della Santa Trinità si faceva con la scala a mano e la rete tradizionale. Nel 1925, quando Metropolita di Trikki e dei Staghi era Policarpo (Tommaso) e durante l’abbazia di Nican­dro Stathopoulos, è stata costruita la scala scolpita, all’incirca 140 sca­lini, che viene usata dal visitatore odierno.

 Orario estivo: 9:00-17:00 Ogni Giovedi chiuso Orario invernale: 10:00-16:00 Ogni Giovedi chiuso

 +30 24320-22220

Proiezione sulla mappa