Descrizione generaleStoria

Il monastero di Ognissanti o, com’è comunemente chiamato, di Varlaam, sorge su un’imponente guglia, alla punta N.O. della foresta rocciosa delle Meteore, a breve distanza dalla Grande Meteora e dal monastero di Roussanou.

La roccia di Varlaam è stata, secondo la tradizione, abitata per la prima volta nel corso della prima metà del XIV secolo dall’ asceta eremita Varlaam – coevo del beato Atanasio il Meteorita – il cui nome è stato dato al monastero.

Tuttavia, i primi fondatori del monastero sono stati i fratelli Nectario e Teofane, discendenti di una nobile famiglia bizantina di Ioannina, gli Apsarades.

 Orario estivo: 9:00-16:00 Ogni Venerdì chiuso  Orario invernale: 9:00-15:00 Ogni Giovedi e Venerdì chiuso

 +30 24320-22277

Proiezione sulla mappa