Descrizione generale

Il monastero di Santo Stefano è situato alla punta sud-orientale del gruppo delle rocce meteoritiche, e­sattamente sopra di Kalamba­ka ed è l’unico monastero che il visitatore può raggiungere senza sali­re delle scale, perché l’accosta­mento a esso si fa tramite un pic­colo ponte.

La vista dal balcone è incan­tevole. Sulle basi della roccia sì e­stende la città di Kalambaka col fiume Peneo in fondo.

Dal 1961 funziona come mo­nastero femminile, la cui numerosa e molto attiva comunità, assieme alla ricca opera spirituale e di cari­tà, presenta opera di restauro e costruzione del monastero degna di ammirazione. Una tradi­zione antica collega questo monastero con il monachesimo femminile. Il viaggiatore svedese Ionas Bjornstahl, che visitò il monastero il 3 aprile del 1779, ci dà alcune infor­mazioni in merito, raccontategli certamente dai monaci e dagli abi­tanti del luogo, secondo queste, «all’inizio il monastero fu destinato per donne che amavano l’esichia, ma più tardi è stato abbandonato e rovinato fino a quando non venne, riabi­tato da monaci».

 Orario estivo: 9:00-13:20 & 15:30-17:30
Domenica apre 09:30 – Ogni Lunedì chiuso
 Orario invernale: 9:30-13:00 & 15:00-17:00 Ogni Lunedì chiuso
 +30 24320-22279

Proiezione sulla mappa